Nella stessa sezione:
Iacp social
Seguici anche su:
IACP su Facebook IACP su Twitter IACP su Youtube

Lea­der Efficaci

06 aprile 2013

Cos’è il LET

Il LET — Lea­der Ef­fi­caci è un corso di for­ma­zione ma­na­ge­riale fi­na­liz­zato all’acquisizione delle com­pe­tenze ne­ces­sa­rie per rea­liz­zare un mo­dello di lea­der­ship col­la­bo­ra­tiva.
Il LET è un corso ba­sato sull’assunto che le or­ga­niz­za­zioni hanno bi­so­gno di un nuovo ge­nere di lea­der­ship che metta i va­lori umani al primo po­sto — un mo­dello di lea­der­ship, cioè, che fa­vo­ri­sca le com­pe­tenze crea­tive di tutti, la li­bera espres­sione della pro­pria in­di­vi­dua­lità e la loro par­te­ci­pa­zione at­tiva nel pro­cesso di problem-solving e di de­fi­ni­zione de­gli obiettivi.

LET . Lea­der Ef­fi­caci è la ver­sione ita­liana di Lea­der Ef­fec­ti­ve­ness Trai­ning di Gor­don Trai­ning In­ter­na­tio­nal. As­sieme ai corsi pa­ral­leli per ge­ni­tori e per i gio­vani esso si basa sul mo­dello for­ma­tivo ideato da Tho­mas Gor­don, al­lievo di Carl Ro­gers, e dif­fuso in tutto il mondo dai suoi nu­me­rosi col­la­bo­ra­tori. Per ul­te­riori in­for­ma­zioni vedi il sito ori­gi­nale.

A chi è indirizzato

Il corso è in­di­riz­zato pre­fe­ren­zial­mente a ma­na­ger, per­so­nale di­ri­gente, qua­dri e, in ge­ne­rale, a tutti co­loro che hanno re­spon­sa­bi­lità nella ge­stione delle ri­sorse umane nelle organizzazioni.

Tut­ta­via chiun­que in azienda è in­te­res­sato a mi­glio­rare le com­pe­tenze re­la­zio­nali nel suo la­voro può trarre van­tag­gio dal corso LET — Lea­der Ef­fi­caci: re­spon­sa­bili di re­parto, capi pro­getto, coor­di­na­tori e re­spon­sa­bili di staff, non­ché co­loro che hanno com­piti di­ret­tivi nell’ambito dei si­stemi in­for­ma­tivi, del mar­ke­ting, delle ven­dite, dell’amministrazione, della for­ma­zione e della ge­stione del persona.

A cosa serve

Il corso pre­vede una forma di ap­pren­di­mento at­tiva e im­pe­gna i par­te­ci­panti nella di­retta espe­rienza dei con­cetti e delle abi­lità insegnate.

Of­fre molti con­te­nuti nuovi e sti­mo­lanti, fa­ci­lita la con­di­vi­sione di espe­rienze e l’espressione di idee, dubbi e pro­blemi. Il pro­cesso di ap­pren­di­mento se­gue un me­todo che si svi­luppa in quat­tro mo­menti essenziali:

Strut­tu­rare le va­rie at­ti­vità: in­tro­du­zione ai con­te­nuti e agli obiet­tivi di ogni mo­dulo; ba­sata sulla par­te­ci­pa­zione at­tiva de­gli al­lievi ed essa stessa mo­dello del me­todo che viene pro­po­sto, con­tri­bui­sce alla crea­zione della co­mu­nità di ap­pren­di­mento.
In­te­res­sare i par­te­ci­panti: con l’uso del role play, del gui­ded re­call (ri­cordo gui­dato) di im­por­tanti espe­rienze, di ri­fles­sioni scritte, di eser­cizi, di casi esem­plari, di la­bo­ra­tori espe­rien­ziali ef­fet­tuati in cop­pie, triadi o pic­coli gruppi.
Di­scu­tere quanto ap­preso: con­di­vi­dendo in pic­coli e grandi gruppi le in­tui­zioni e le nuove tec­ni­che ap­prese.
Ap­pli­care quanto ap­preso: nelle at­ti­vità quo­ti­diane, ef­fet­tuando ve­ri­fi­che, eser­ci­tan­dosi con gli al­tri com­po­nenti della pro­pria fa­mi­glia, con amici o al­tri ge­ni­tori e co­min­ciando a pia­ni­fi­care l’uso co­stante delle abi­lità ap­prese nella pro­pria di­men­sione familiare.

Me­to­do­lo­gia

Il corso pre­vede una forma di ap­pren­di­mento at­tiva e im­pe­gna i par­te­ci­panti nella di­retta espe­rienza dei con­cetti e delle abi­lità insegnate.

Of­fre molti con­te­nuti nuovi e sti­mo­lanti, fa­ci­lita la con­di­vi­sione di espe­rienze e l’espressione di idee, dubbi e pro­blemi. Il pro­cesso di ap­pren­di­mento se­gue un me­todo che si svi­luppa in quat­tro mo­menti essenziali:

Strut­tu­rare le va­rie at­ti­vità: in­tro­du­zione ai con­te­nuti e agli obiet­tivi di ogni mo­dulo; ba­sata sulla par­te­ci­pa­zione at­tiva de­gli al­lievi ed essa stessa mo­dello del me­todo che viene pro­po­sto, con­tri­bui­sce alla crea­zione della co­mu­nità di ap­pren­di­mento.
In­te­res­sare i par­te­ci­panti: con l’uso del role play, del gui­ded re­call (ri­cordo gui­dato) di im­por­tanti espe­rienze, di ri­fles­sioni scritte, di eser­cizi, di casi esem­plari, di la­bo­ra­tori espe­rien­ziali ef­fet­tuati in cop­pie, triadi o pic­coli gruppi.
Di­scu­tere quanto ap­preso: con­di­vi­dendo in pic­coli e grandi gruppi le in­tui­zioni e le nuove tec­ni­che ap­prese.
Ap­pli­care quanto ap­preso: nelle at­ti­vità quo­ti­diane, ef­fet­tuando ve­ri­fi­che, eser­ci­tan­dosi con gli al­tri com­po­nenti della pro­pria fa­mi­glia, con amici o al­tri ge­ni­tori e co­min­ciando a pia­ni­fi­care l’uso co­stante delle abi­lità ap­prese nella pro­pria di­men­sione familiare.

Gli obiet­tivi del LET

Il corso con­sente di ac­qui­sire com­pe­tenze utili a:

  • Adot­tare un mo­dello di lea­der­ship ef­fi­cace fi­na­liz­zato a in­cre­men­tare il pro­prio po­ten­ziale di svi­luppo e aiu­tare gli al­tri ad espri­mere mag­giore ef­fi­ca­cia e prestazione.
  • Pro­muo­vere una cul­tura che in­co­raggi le ri­sorse crea­tive, le com­pe­tenze e la produttività.
  • Ap­pli­care nelle pro­prie realtà il nuovo mo­dello di lea­der­ship ef­fi­cace usando l’influenzamento per fa­vo­rire la coo­pe­ra­zione e la partecipazione.
  • Pro­porsi come mo­dello ai mem­bri dei pro­pri gruppi di la­voro o team ed espri­mere le pro­prie idee con mag­giore pre­ci­sione e chiarezza.
  • Ascol­tare gli al­tri in modo da fa­ci­li­tare la ri­so­lu­zione dei loro problemi.
  • Con­fron­tarsi ef­fi­ca­ce­mente con i com­por­ta­menti inac­cet­ta­bili de­gli al­tri e ri­sol­vere ra­pi­da­mente e ef­fi­ca­ce­mente i conflitti.

I be­ne­fici del LET

  • Pro­muo­vere l’innalzamento della qua­lità del clima azien­dale, con par­ti­co­lare at­ten­zione all’impatto del cam­bia­mento sulle co­mu­ni­ca­zioni oriz­zon­tali e ver­ti­cali, ne­gli aspetti della coo­pe­ra­zione e della com­pe­ti­zione interna.
  • Con­sen­tire di go­ver­nare ade­gua­ta­mente gli ef­fetti del mu­ta­mento di as­setto or­ga­niz­za­tivo sulle per­sone, con par­ti­co­lare at­ten­zione agli aspetti le­gati al cambiamento/allargamento delle man­sioni e delle responsabilità.

Mo­da­lità di svolgimento

Il corso LET — Lea­der Ef­fi­caci si svolge, nella sua forma stan­dard, in 6 mo­duli di 4 ore cia­scuno.
Nu­mero par­te­ci­panti: 10–15 persone.

Per in­for­ma­zioni

IACP — Isti­tuto dell’Approccio Cen­trato sulla Per­sona
piazza Vit­to­rio Ema­nuele II, 99 — 00185 Roma
tel. 06.77.200.357 — fax 06.77.200.353 — e-mail: Email pro­tetta: abi­li­tare Ja­va­Script