Pro­grammi di for­ma­zione e Con­su­lenza nelle Aziende

06 aprile 2013

In­tro­du­zione

L’Istituto dell’Approccio Cen­trato sulla Per­sona svolge at­ti­vità fi­na­liz­zate a mi­glio­rare l’efficacia azien­dale at­tra­verso lo svi­luppo dei sin­goli in­di­vi­dui. Le no­stre ini­zia­tive sono in­di­riz­zate a pro­muo­vere la col­la­bo­ra­zione si­ner­gica fra azienda e di­pen­denti me­diante in­ter­venti spe­ci­fici sul piano della for­ma­zione del per­so­nale e del mi­glio­ra­mento del clima azien­dale at­tra­verso la ri­so­lu­zione delle pro­ble­ma­ti­che re­la­tive alla or­ga­niz­za­zione del la­voro.
La no­stra of­ferta si pro­pone come va­lido sup­porto alla di­re­zione di aziende pub­bli­che e pri­vate che stanno vi­vendo una fase di svi­luppo e di cambiamento.

La no­stra proposta

A tale scopo il no­stro Isti­tuto pro­pone un ap­proc­cio me­to­do­lo­gico in­te­grato per:

  • La ri­du­zione della conflittualità
  • Lo svi­luppo delle po­ten­zia­lità e della col­la­bo­ra­zione sinergica
  • La va­lu­ta­zione della ef­fi­cienza organizzativa
  • La re­spon­sa­bi­liz­za­zione nei pro­cessi decisionali
  • La for­ma­zione dei leader
  • La se­le­zione del personale
  • La pre­ven­zione dello stress nelle organizzazioni
  • La ge­stione delle ri­sorse umane nei pro­cessi di in­for­ma­tiz­za­zione delle aziende.

Of­friamo inol­tre pro­grammi, se­mi­nari e work­shop su te­ma­ti­che spe­ci­fi­che, quali:

  • Tec­ni­che di negoziazione
  • Crea­ti­vità e management
  • Etica dell’organizzazione
  • Psi­co­lo­gia della Sa­lute nell’azienda
  • Ca­reer Counselling
  • Em­po­wer­ment
  • Coun­sel­ling motivazionale.

Mo­da­lità di realizzazione

L’Istituto svolge at­ti­vità di for­ma­zione e con­su­lenza nel campo azien­dale uti­liz­zando un me­todo col­lau­dato per lo svi­luppo delle ri­sorse umane che in­te­gra ef­fi­ca­ce­mente i quat­tro livelli:

  • Emo­zio­nale
  • Co­gni­tivo
  • Re­la­zio­nale
  • Pro­fes­sio­nale.

La no­stra of­ferta si av­vale di un ap­proc­cio ba­sato su un nuovo mo­dello, de­fi­nito mo­dello bio-psico-sociale, che si basa sulla teo­ria ge­ne­rale dei si­stemi.
Le prin­ci­pali aree di in­ter­vento sono quelle tra­di­zio­nal­mente le­gate alla cre­scita per­so­nale e pro­fes­sio­nale de­gli in­di­vi­dui con l’utilizzo dell’esperienza ma­tu­rata nel campo della pro­mo­zione della sa­lute, spe­ri­men­tata con suc­cesso in vari paesi del mondo, e di una me­to­do­lo­gia che svi­luppa ar­mo­ni­ca­mente i tre piani:

  • Teo­rico
  • Espe­rien­ziale
  • Della cre­scita personale.

Le no­stre of­ferte di con­su­lenza e di for­ma­zione sono strut­tu­rate se­condo uno schema col­lau­dato che con­sente un am­pio mar­gine di per­so­na­liz­za­zione de­gli in­ter­venti.
I no­stri pro­grammi pre­ve­dono una fase pre­li­mi­nare, mi­rata alla cor­retta in­di­vi­dua­zione delle esi­genze dell’utente, ge­ne­ral­mente co­sti­tuita da un’analisi dei bi­so­gni e dalla rea­liz­za­zione di uno stu­dio di fat­ti­bi­lità fi­na­liz­zato a de­fi­nire un piano di pro­getto. Lo stu­dio con­duce a di­se­gnare lo schema delle ma­cro– at­ti­vità, l’impegno di ri­sorse, i vin­coli e i fat­tori cri­tici, i tempi e i co­sti.
Qua­lora se ne ri­co­no­sca la op­por­tu­nità que­sta fase può in­clu­dere l’analisi or­ga­niz­za­tiva, il check-up dell’intera azienda o dei set­tori spe­ci­fi­ca­ta­mente in­te­res­sati dal progetto.

Al ter­mine di que­sta fase viene for­nita una do­cu­men­ta­zione co­sti­tuita dai ri­sul­tati dello stu­dio e dalla pro­po­sta di in­ter­vento. Riu­nioni con­giunte con­sen­tono di con­cor­dare le va­rianti op­por­tune e de­fi­nirne le di­men­sioni dell’intervento.
La suc­ces­siva fase di rea­liz­za­zione del pro­getto viene pre­ce­duta da una ana­lisi di det­ta­glio sulla base dello stu­dio pre­li­mi­nare e delle de­ci­sioni prese nelle riu­nioni.
Du­rante lo svol­gi­mento delle at­ti­vità sono pre­vi­ste ve­ri­fi­che con­giunte dello stato di avan­za­mento. Al ter­mine del pro­getto può es­sere ef­fet­tuato un in­ter­vento di mi­su­ra­zione e di pre­sen­ta­zione dei ri­sul­tati.
In­fine nella fase di va­lu­ta­zione e con­trollo, ad in­ter­valli di tempo de­ter­mi­nati, pos­sono es­sere ef­fet­tuati in­ter­venti di ma­nu­ten­zione mi­ranti a va­lu­tarne e do­cu­men­tarne gli ef­fetti e la loro per­ma­nenza nel tempo.